Arrivo
Partenza

Paul Millns & Butch Coulter

Lo avevamo promesso: «Oltre al programma ufficiale regaleremo ai nostri amici appassionati qualche extra date con artisti di altissimo profilo». Detto, fatto: signore e signori, in esclusiva per V, due mostri sacri che non hanno bisogno di presentazioni. Paul Millns & Butch Coulter. Punto.

Non c’è di che.

Uno di quei musicisti che possono cambiare il corso di una serata, più verosimilmente, di un periodo più lungo. Paul Millns è prodigioso al piano e la sua voce porta tutti i segni di chi è cresciuto ascoltando e affiancando i grandi del rhythm and blues britannico e non solo. La lista delle sue collaborazioni è colma di nomi venerabili come Eric Burdon e John Martin, ma come solista Paul Millns è riconoscibile come un autentico talento di quello che ancora oggi chiamiamo “british blues”, un genere a cui continua ad infondere freschezza e potenza. 

Al suo fianco, all'armonica e alla chitarra acustica, Butch Coulter: un musicista che si è creato una reputazione di rilievo nel circuito degli armonicisti della sua generazione, in particolare nel campo del roots-blues. In 25 anni di registrazioni e tour mondiali, ha stretto collaborazioni con molti musicisti leggendari come Long John Baldry, suonando anche con nomi del calibro di Albert Collins, Jimmy Page, Mick Taylor e Jeff Healey. Da parecchi anni si è trasferito in Europa dove ha registrato due album con Long John Baldry ed ha dato un importante contributo negli album di Paul Millns. 

Un appuntamento speciale, speciale, anche nella variazione della consueta offerta di V: non piatti unici da consumare prima del concerto bensì una cena completa di tre portate della nostra ormai apprezzatissima cucina. Dalle ore 20:00, una cena preparata appositamente per il grande evento jazz, che permetterà al pubblico di allietare il palato prima di farsi trasportare dall'eccezionale sound di Paul Millns e Butch Coulter.

I-M-P-E-R-D-I-B-I-L-E.

Nessuna offerta al momento

Welcome to the heart of Prosecco

Welcome to Valdobbiadene